U.O.C. Centro Grandi Ustionati- Chirurgia Plastica ricostruttiva

DIRIGENTI MEDICI:
dott.ssa Annamaria COPPOLA - annamaria.coppola@aocardarelli.it
dott. DARIO d'ANGELO - dario.dangelo@aocardarelli.it
dott. FEDERICO DE LONGIS - federico.delongis@aocardarelli.it
dott.ssa ILARIA MATARO - Tel. ilaria.mataro@aocardarelli.it
dott. CARLO PETROCCIONE - carlo.petraccione@aocardarelli.it
dott.ssa CHIARA PIZZA - chiara.pizza@aocardarelli.it
dott. SERGIO RAZZANO - sergio.razzano@aocardarelli.it
dott.ssa FRANCESCA LA TORRE - francesca.latorre@aocardarelli.it
COME RAGGIUNGERCI:
La struttura è ubicata nel padiglione E padiglione E

CHIRURGIA PLASTICA E CENTRO USTIONI

Il reparto nasce nel 1980 dal trasferimento della Divisione di Chirurgia Plastica dell’Ospedale Loreto Mare di Napoli.
E’ l’unica Struttura Complessa di Chirurgia Plastica della Regione Campania.
Fa parte dell’unità operativa il Centro Grandi Ustionati, riconosciuto quale Centro di Emergenza Regionale (C.E.R.).
Afferisce al Dipartimento di Emergenza Accettazione (D.E.A.).
Consta di Chirurghi Plastici dedicati al trattamento di tutte le patologie afferenti alla Specialità.

Le principali attività sono:
Chirurgia Oncologica della cute e dei tessuti molli, con particolare riferimento alla prevenzione e trattamento delle neoformazioni pigmentate (Melanoma Maligno) con ricerca del linfonodo sentinella, dei carcinomi cutanei (Epiteliomi Basocellulari e Spinocellulari) e dei Sarcomi dei tessuti molli.

Ustioni ed esiti cicatriziali da ustioni. Il trattamento degli ustionati si avvale del supporto di una Terapia Intensiva esclusivamente dedicata ai pazienti vittime di ustioni. Il trattamento degli esiti cicatriziali si giova dell’utilizzo delle più moderne tecniche quali derma sintetico, cellule staminali e Plasma Ricco in Piastrine (PRP)

Esiti di mastectomia. La ricostruzione mammaria rappresenta una delle principali linee di interesse dell’Unità Operativa. Vengono utilizzate tecniche ricostruttive tradizionali (espansori, lembi e protesi) ed innovative quali il lipofilling.

Ferite post traumatiche degli arti e del volto in seguito a incidenti, con esposizione dei tendini e delle ossa. Vengono applicate le più moderne procedure di Microchirurgia Ricostruttiva.

Chirugia ripartiva delle principali malformazioni del volto (labiopalatoschisi), malformazioni del padiglione auricolare, dei genitali (ipospadia) e degli arti (sindattilia e polidattilia).

ALTRE
Trattamento di piaghe ed ulcere da decubito, esiti di chirurgia post-bariatrica. Medicina Rigenerativa mediante l’impiego del Lipofilling e del PRP.