Direzione Sanitaria Aziendale

Direzione Sanitaria Aziendale

La Direzione Sanitaria Aziendale dirige sul piano strategico i servizi ospedalieri dell’Azienda Ospedaliera ai fini tecnico sanitari ed igienico-organizzativi.

A tale scopo essa collabora, unitamente alla Direzione Amministrativa, con la Direzione Generale per la definizione delle linee di indirizzo e delle priorità al fine di realizzare la migliore composizione tra le caratteristiche di efficacia, efficienza, e qualità dei servizi che l’azienda offre al cittadino. Pertanto essa collabora al controllo di gestione, curando il sistema informativo sanitario e pianificando l’allocazione delle risorse umane, tecniche e strumentali nell’ambito della programmazione aziendale.

La Direzione Sanitaria Aziendale, inoltre, coadiuva il Direttore Generale nel mantenimento dei rapporti con l’Università definendo i relativi protocolli d’intesa; esprime pareri sulle progettazioni edilizie in merito agli aspetti igienico-organizzativi e promuove le attività di aggiornamento e formazione del personale sanitario.

La Direzione Sanitaria Aziendale esplica le seguenti attività:

  • Analisi della funzionalità e produttività dei servizi sanitari;
  • Individuazione e proposizione di standard qualitativi delle attività sanitarie;
  • Sviluppo della “specializzazione” quale elemento di arricchimento dell’offerta di servizi e di prestazioni sanitarie;
  • Predisposizione del programma pluriennale degli interventi immobiliari e delle acquisizioni di attrezzature; presidenza del Consiglio dei Sanitari;
  • Partecipazione alle sedute del Comitato Etico Ospedaliero (C.E.O.) e del Comitato di Sperimentazione Animale (C.E.S.A.);
  • Partecipazione alle sedute del Collegio di Direzione.